Carta di Comunità

CLAN VETUS AUXIMON

 

FEDE

Che cos’è per noi la fede? Un optional? Ci lascia come ci ha trovati o cambia qualcosa dentro di noi?

Per il Clan “fede” vuol dire fare esperienza di Dio (dal latino EX-PER-IRE: “uscire per andare”), abbandonare le proprie comfort zones per incontrarLo davvero

  • ci impegniamo, con l’aiuto dell’assistente ecclesiastico, o altre figure, a chiarire i nostri dubbi per avanzare così nel percorso di crescita spirituale di ognuno
  • il Clan si impegna pertanto a vivere i valori del Vangelo anche nella vita quotidiana.
  • ci impegniamo a cercare di essere più partecipi alla vita parrocchiale, aiutando nell’organizzazione delle messe di gruppo
  • ci proponiamo di vivere le esperienze di fede a pieno come tali

 

COMUNITA’

  • il Clan è una comunità di vita, in cui chi ne fa parte condivide valori e si affida alla correzione fraterna tramite strumenti come il dibattito e il confronto
  • per costruire la nostra comunità occorre la partecipazione costante e attiva di tutti: per ottenere ciò il Clan si impegna ad organizzare riunioni via Skype o simili in modo da permettere la partecipazione anche di chi studia fuori sede o all’estero
  • ogni singolo membro si impegna ad assumersi maggiore responsabilità e a proporre idee
  • la comunità si impegna ad accogliere nel miglior modo possibile i novizi e tutti coloro che provengono dall’esterno, cercando di evitare la formazione di gruppetti
  • il Clan si impegna a creare coppie non casuali ma pensate; inoltre si adopera al fine di contattare e stimolare chi è spesso assente
  • il Clan si impegna a rispettare i tempi, gli orari e le scadenze
  • riteniamo opportuno che, chi si sente di voler abbandonare questo percorso di vita, lo faccia presente a tutti
  • non si fa semplicemente parte di una comunità ma si è la comunità stessa 

STRADA

  • riteniamo che la strada sia un luogo di incontro concreto e spirituale, in quanto momento di riflessione e confronto con sé stessi e con ciò che ci circonda (tramite la trattazione del capitolo)
  • ci impegniamo inoltre a verificare periodicamente il nostro punto della strada
  • non intendiamo la strada come semplice cammino ma soprattutto, come possibilità di incontro con l’altro
  • il Clan si impegna a percorrere più strada insieme e a rispettare le esigenze di tutti
  • ci impegniamo a prestare attenzione allambiente che ci circonda e ad averne cura

 

SERVIZIO

  • il servizio è parte fondamentale della nostra vita e della nostra progressione personale
  • il Clan si impegna dunque ad accogliere con lo stesso entusiasmo sia il servizio associativo che quello extra-associativo
  • il servizio va affrontato con costanza, gioia e competenza ed è compito di ognuno di noi migliorare ciò in cui è carente
  • dobbiamo arrivare a non fare soltanto ciò che ci piace ma semplicemente esserci quando c’è bisogno di noi
  • ci impegniamo a cercare delle opportunità di servizio nella realtà locale, a verificare periodicamente il punto della strada e a partecipare a delle occasioni di servizio comunitario.

 

SCELTA POLITICA

  • il Clan si impegna ad osservare il mondo attorno a sé, ad interessarsi a ciò che accade, a prendere una posizione ed agire per migliorare la situazione
  • ci impegniamo ad informarci di più sulla nostra realtà locale leggendo periodicamente gli atti del nostro Consiglio Comunale ed interessandoci alle notizie del telegiornale
  • una volta al mese affronteremo un confronto e un dibattito tra di noi su un argomento di attualità
  • accogliamo la possibilità di consultare gli atti del Consiglio Generale dell’Agesci per integrare e confrontare la nostra posizione con quella dell’associazione
  • ci impegniamo a riscoprire il significato della Promessa e della Legge Scout